martedì 30 giugno 2009

Comunicato stampa della redazione: MIOR FINE DELLE POLEMICHE

A seguito del recente interesse (del quale ci siamo fatti cassa di risonanza della ricostruzione medievale e non), suscitato dal MIOR e legato sopratutto al significato del proprio acronimo, vogliamo portare a conoscenza dei nostri lettori, che tale iniziativa si rivolge esclusivamente agli ambiti ed al contesto nella quale è nata.
Vogliamo ringraziare coloro che hanno avuto la sensibilità di portare a nostra conoscenza tali aspetti e li invitiamo ad entrare a far parte della nostra squadra.
La redazione.

lunedì 29 giugno 2009

Reportages dalla seconda Guerra Mondiale

Scatti di Guerra
Lee Miller e Tony Vaccaro



Scuderie del Quirinale - Roma
3 luglio - 30 agosto 2009

Le fasi finali della Seconda Guerra Mondiale, dallo sbarco in Normandia alla Liberazione, raccontate da due punti di vista, con due differenti approcci: da una parte Lee Miller, affermata fotografa cresciuta nella Parigi dei Surrealisti, dall'altra Tony Vaccaro, soldato dell'esercito americano e poi fotografo ufficiale del giornale della sua divisione.
informazioni

ATTENTI ALLE TRUFFE


Recentemente è stata più volte segnalata da molti ricostruttori la presenza sul mercato italiano di repliche di militaria prodotte in estremo oriente, ma commercializzate come fattura italiana.
Un caso simile a quello delle repliche di armi bianche prodotte nell'Est e poi diffuse come artigianato nostrano.
Non potendo far attestare la provenienza di ogni singolo capo, a tal riguardo crediamo utile fornivi qualche consiglio utile su indicazione degli stessi ricostruttori.

1) Etichetta: anche se facilmente sostituibile normalmente l'etichetta o un'istruzione, che ne attesta la taglia, la provenienza, il materiale e le condizioni d'uso è sempre presente. Un prodotto sartoriale o di piccola confezione può non averla (esclusa quella che pubblicizza il laboratorio), ma deve offrire pari se non superiori garanzie!
2) Taglie: un prodotto di confezione ha per forza la taglia cucita come qualunque altro capo di abbigliamento. Diversamente un prodotto di fattura artigianale non la richiede, ma non deve presentare difetti a riguardo (deve calzare a pennello). Ad esempio ogni capo di abbigliamento ha un rapporto di misure che dev'essere rispettato (es. lunghezza delle maniche, altezza abbottonature, ecc.) oppure probabilmente vi hanno accorciato le maniche! Inoltre in ogni caso la merce deve corrispondere alla taglia che avete ordinato.
3) Cuciture e stoffa: il lavoro taglia e cuci è facilmente riconoscibile a causa del poco margine tra la cucitura ed il suo bordo di taglio, nonchè per la bassa tenuta della cucitura stessa. Tale caratteristica è indice di una bassa qualità del lavoro. Diversamente il lavoro sartoriale prevede sempre un generoso margine per eventuali aggiustamenti ed in certa misura anche la stessa produzione di confezione. Inoltre le cuciture sono sempre molto accurate e solide.
4) Tempi di attesa: un prodotto sartoriale può avere tempi lunghi di consegna, non infiniti ed incerti; ma anche un prodotto ordinato all'estero e spacciato tale ne potrebbe avere.
5) Pezza di appoggio: a meno che il lavoro non ve lo faccia un Amico, un prodotto deve avere una pezza di appoggio (scontrino, ricevuta o fattura) sopratutto se venduto in contrassegno.
6) Non dimentichiamoci inoltre che il mercato dei ricostruttori esteri è molto esigente e sviluppato da anni e difficilmente accetta difetti. Pertanto gli errori di taglio presenti vengono via via corretti nei lotti successivi sparendo dai capi in vendita.
Per saperne di più vedi:

A voi la parola per altri consigli!

venerdì 26 giugno 2009

COMMEMORAZIONE DELL'IMPRESA DI FIUME


La Grancontessa di Saba a 4 Castella?


L'edizione 2009 della manifestazione di 4 Castella, ha visto la presenza di un'insolita ospite d'eccezione, decisamente più somigliante alla biblica Regina di Saba, che non alla celebre e nostrana Mathilde.
Non sta a noi giudicare la seppur discutibile scelta dell'ospite, dal momento che si tratta di una decisione che ha riguardato esclusivamente l'Organizzazione dell'evento.
Concedeteci però il pretesto per una riflessione a latere.
Ovvero, vista l'onnipresente partecipazione (nelle più svariate occasioni) di soggetti che si autodefiniscono i più dugenteski dell'universo e che, in nome dell'epoca che hanno monopolizzato, rinunciano persino alla presenza di servizi igienici all'interno del loro asettico "quadro vivente" obbligando i loro simili ad innegabili disagi; si stenta a credere che gli stessi così (per loro stessa dichiarazione) orgogliosi (non si sa poi di cosa) ed intolleranti (certamente nei confronti dell'igiene e del progresso), non abbiano nulla da ridire quando si tratta di.... (decidete voi cosa).

mercoledì 17 giugno 2009

Arriva "Pazzi per la storia"

"Pazzi per la storia", la nuova serie in 6 episodi diretta da Giovanni Consonni e prodotta da Wilder per Fox Channel Italy, in onda in prima visione assoluta su History Channel (canale 407 di SKY) ogni mercoledì alle 21:00 a partire dal 17 giugno.
Un viaggio nel tempo dove Alex Braga e Giulio Spadetta si trovano coinvolti su fronti opposti, nella preparazione e nel combattimento di alcune delle battaglie che hanno fatto la storia del medioevo e del rinascimento italiano, grazie alla collaborazione dei nostri gruppi ed amici lettori!
Ci sono anch'io!
Milesimplicius

W LE DONNE

Viva le Donne, Viva le Belle Donne che sono le colonne della ricostruzion !!!
Milesimplicius

SVELATO L'ACRONIMO M.I.R.O.


I nostri agenti hanno scoperto l'enigma che si cela dietro l'acronimo M.I.R.O.(S.) ovvero Movimento Italiano Ricostruttori Omofili ovvero .... Movimento Italiano Omo... Ricostruttori Storici?!??!! Ma non era meglio che la loro lobby la chiamassero M.I.TRA.(S.): Movimento Italiano Travestiti Storici... almeno sembrava una cosa seria !!!!
I Cavalieri del Fiume Azzurro, Confraternita Culturale Enograstronomica e tamburino del Gruppo Storico Militare Saboya 3 di Tornavento organizzano la Rievocazione Storica della BATTAGLIA DI TORNAVENTO. Si ripercorreranno gli eventi che hanno portato allo scontro in armi tra i Tercios spagnoli, italiani e alemanni contro le truppe Franco-Sabaude alla conquista del Ducato di Milano, dominio della corona di Spagna nell’anno 1636.

1° CONCORSO NAZIONALE GRUPPI STORICI: RICOSTRUZIONE DI ACCAMPAMENTI


Il Gruppo Storico La Motta, in collaborazione con l’Associazione Nazionale RIEVOCARE e con il Patrocino del Comune di Sparone; della Regione Piemonte; della Provincia di Torino e della Comunità Montana Valli Orco e Soana organizza a Sparone, nei giorni 27 Giugno 3 – 11 e 12 Luglio 2009, un evento unico nel suo genere:il 1° CONCORSO NAZIONALE GRUPPI STORICI – RICOSTRUZIONE DI ACCAMPAMENTI.

informazioni

gruppi in gara:

Gruppo di Rievocazione Storica Touta Taurini di Torino - II Età del Ferro;

Gruppo Storico Teuta Brig di Milano – celti del III / II Sec. A.C.;

Decima Legio di Latina (Roma) – romani del III / I Sec. A.C.;

Associazione Culturale Cisalpina Cohors III Praetoria di Milano – romani del I / II Sec. D.C.;

Compagnia dell’Unicorno di Ivrea (TO) – XII / XIII Sec. D.C.;

Arcieri della Savoia Antica di Torino – XIII Sec. D.C.;

Compagnia di Sant’Uberto di San Benigno (TO) – XIII Sec. D.C.;

Ordine della Fenice di Trofarello (TO) – XIII Sec. D.C.;

Bellatores Federiciani di Padova – XIII Sec. D.C.;

Gruppo Storico Arcieri Harcourt di Fiano (TO) – XIII-XIV Sec. D.C.;

Ordine del Leone di Chieri (TO) – XIII-XIV Sec. D.C.;

Pedites Gaudentes di Montalto Dora (TO) – XIV Sec. D.C.

Compagnia dei Falchi di Pavone (TO) – XIV Sec. D.c.

Monteriggion di torri si corona 2009

Monteriggioni di Torri si Corona 2009
Al castello tra storia e leggenda
3, 4 e 5 - 10, 11 e 12 luglio


Torna a vestirsi di magnifici panni medievali, in un virtuoso gioco tra storia e leggenda, il Castello di Monteriggioni, che di torri si corona.

Nei due fine settimana del 3, 4 e 5 e del 10, 11 e 12 luglio 2009 chi varcherà l'antica porta si troverà magicamente proiettato in un borgo sospeso tra XIII e XV secolo, animato da soldati di ritorno dalla Battaglia di Montaperti, milizie reduci dall'occupazione dei Noveschi, cavalieri impegnati in giostre e tornei in singolar tenzone, mercanti, artigiani, frati penitenti, pellegrini sulla via Francigena, fattucchieri, imbonitori, guaritori....

martedì 16 giugno 2009

TORNEO GLADIATORIO LEGIO XXX: INFO

Amici Trichesimani!
Per il campo del 20 e 21 Giugno (p.v.), la Legio XXX per la prima volta dalla sua creazione, organizzerà un piccolo torneo di gladiatura, tutti potranno partecipare, e vestendo gli armamenti che piu predilige ( anche da legionario o ausiliario, visto che non tutti gli armamenti gladiatori sono pronti...), ci saranno 3 premi per i primi tre classificati, che non saranno consegnati subito, in quanto dovranno essere incisi con il nome dei vincitori...(troppo bello !).
Ci volesse partecipare al torneo deve rispondere a questa email, e visto che non sempre basta...mi fa un colpo di telefono...tel 347.7778314.
La quota per ogniuno dei partecipanti sarà di € 4,00 (quota di partecipazione per poterci spesare dei premi naturalmente!).
Lealtà, spirito agonistico e sportività...dovranno essere gli elementi essenziali per questa nuova iniziativa, affinchè in futuro si possa continuare!
Obbligatorio L'elmetto per gli allenamenti, guanti, e qualsivoglia protezione...altimenti squalificazione istantanea!!!
Gaius Pullo Minicius

TORNEO GLADIATORIO LEGIO XXX: REGOLAMENTO

Trichesimani!
Ecco di seguito il regolamento circa il nostro 1° torneo gladiatorio a formula universale….
Ogni partecipante verserà un quota di partecipazione di € 4,00 ( per spesarci dei premi..),
inoltre potrà decidere fin da subito che figura gladiatoria adottare, sia esso gladiatore o legionario o auxilia…naturalmente una volta scelta dovrà adottarla fino alla fine.
Ribadendo il concetto che… senza elmetto di protezione non si può partecipare, vi suggerisco di provvedere al più presto a procurarvi protezioni per le mani, e le articolazioni e per i maschietti che vogliono rimanere tali…la conchiglia!
Verrà stilata una lista con tutti i partecipanti (quando mi daranno tutti conferma della loro partecipazione…), dove accanto ad ogni nome corrisponderà un numero, l’estrazione dei combattenti per organizzare gli scontri avverrà tramite delle tessere contrassegnate da numeri prelevate da un sacchetto, procedendo così fino a riempire la griglia degli scontri, poi dopo le prime eliminazioni verrà ripetuta l’estrazione con i partecipanti rimasti…fino al Victor!
Ogni scontro potrà durare massimo 4 minuti, oppure ,terminerà se uno dei combattenti avrà totalizzato 6 punti.
Ogni colpo inferto produrrà un punteggio, agli arti si guadagnerà 1 punto, alla testa 2, al ventre e torace 3, invece se inferto alla schiena 5 punti ( in arena chi fugge è spacciato ! ).
Tre saranno gli arbitri , due che seguono l’azione e testimoniano l’efficacia del colpo inferto, e uno fuori campo ( interpreta la parte dell’Editors l’organizzatore dei giochi….e stabilisce eventuali decisioni sul duello o sul punteggio…).
Se uno dei duellanti cade in terra, si ferma lo scontro, i due arbitri bloccano il combattente rimasto in piedi, e l’editor deciderà se far continuare così lo scontro o far rialzare il combattente caduto.
Qualora uno dei due combattenti sia allo stremo può arrendersi gettando l’arma in terra e alzando l’indice della mano destra in alto in segno di resa ! (er trichesimano che ce prova lo sfonno tutto…!).
Alla fine del torneo per i primi tre classificati ci sarà una piccola premiazione (solo corone di alloro..:), dato che i premi verranno consegnati in seguito con l’incisione del nome dei vincitori, così da rendere la vittoria più agognata…. !
E pensare che qualcuno durante il natale di Roma ci ha detto che noi della LegioXXX siamo belli, fichi e forti…ma che ci manca una cosa importante…."La Gladiatura"….

TORNEO DI SCHERMA MEDIEVALE: RINGRAZIAMENTI

Epilogo Salve a tutti, non ho parole per definire il grande successo di questo fine settimana che ha avuto come protagonisti alcuni tra i migliori Combattenti e Cavalieri Italiani di Scherma Medievale in Armatura. Prima di realizzare un'accurata recensione dell'evento mi pregio di evidenziarvi che tutto è andato per il meglio sia per la location Sede della Compagnia dell'Aquila Bianca, sia per la qualità e quantità dei partecipanti. Per la cronaca c'è da commentare la grande prestazione di Aimone di Nimes che porta a casa la COPPA del PRIMO posto del Torneo di Fiesole 2009, prima tappa del circuito della LEGA ITALIANA DI SCHERMA MEDIEVALE DA TORNEO. Quest'ultimo non ha assolutamente deluso le aspettative comportandosi egregiamente in ogni combattimento contraddistinguendosi come sempre con la sua lealtà e umiltà. Al secondo posto un "roccioso" Braccioforte di GENS INNOMINABILIS di Castell'Arquato. Braccioforte ha realizzato una bellissima finale nella quale ha avuto il sopravvento Aimone con il punteggio di 23 - 15. Anche in questo caso è da evidenziare la grande presenza di questa Scuola sia in ambito nazionale che internazionale. Il nostro caro amico Uther infatti (capitano della Compagnia) ha realizzato un importantissimo 3 posto nel torneo di Hauckland in Belgio, comportando però una lieve contusione ad un dito che gli ha compromesso un regolare svolgimento del torneo di Fiesole, pur arrivando ad un prestigioso 4 posto. Al 3 Posto abbiamo una grande sorpresa con la vittoria di un mio novizio: ANGELO DA NAPOLI della Scuola dell'AQUILA BIANCA. Dopo meno di un anno di grandi sacrifici, e costanza negli allenamenti ho ritenuto opportuno far fare esperienza Angelo consapevole che si sarebbe difeso adeguatamente nell'Arena dei migliori. Con grande decisione e lealtà è riuscito a portare a casa un ottimo 3 posto che da lustro alla nostra scuola partenopea.

Con vero piacere ringrazio tutti quelli che hanno creduto in questo progetto e tutti gli intervenuti, molti dei quali molto interessati alla LEGA ad a questa prestigiosa alleanza. Abbiamo avuto infatti diverse visite di altre scuole che incuriosite dal progetto son venute a portarci omaggio con l’intenzione di realizzare anche altre tappe in altre città d’Italia. La grande famiglia della Scherma Medievale cresce ed ho intenzione di convocare poi per ottobre la prima riunione ufficiale della Lega al fine di coordinare ancora meglio le tappe per il 2010.

I Partecipanti:
Aquila Bianca Prato/Napoli/Vairano Gens Innominabilis di Castell'Arquato Vergine di Ferro di Livorno Grifoni Rampanti di Lucca Compagnia dei Falchi di Ivrea Cavalieri di Ranaan Compagnia di Torlonga di Padova.
Totale di 20 Combattenti + 43 figuranti e scudieri.
Per il resto, riordino il tutto sia con foto e filmati che divulgheremo appena possibile in questa sede del forum.

PS: I Grifoni Rampanti son scappati con la testa del Porcello come trofeo...

DISCUSSIONE SUL FORUM: http://schermamedievale.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=8528933&a=2#last
Qualche foto di anticipo :
http://picasaweb.google.it/ashmadaeva74/TorneoDiFiesole2009?feat=directlink

Roberto d'Amalfi
l'Aragonese

mercoledì 10 giugno 2009

INTEGRALISMO&ORGOGLIO DEL RICOSTRUTTORE... TUTTO TACE PERCHE'?

Siamo in attesa di conoscere quali novità saranno effettivamente introdotte dal talebano regolamento del ricostruttore comunale. Al momento attuale però nulla ci è dato sapere. Differentemente dalla promozione di un simile (ma meno intollerante) regolamento, quasi dieci anni orsono, che suscitò non poche proteste, questo nuovo protocollo (ISO 1200) sulla rievocazione storica ci pare assai delirante sia nella forma, che nei contenuti, nonchè capzioso nei fini che si propone.
Ci auguriamo che la sua applicazione resti volontaria e circoscritta al contesto dove è stata partorita!

Pirati reenactors-cosplay

Un forum di marcato stile USA, dedicato alla pirateria della domenica, ricco di post e di contributi (buona la parte sull'avancarica): gli argomenti trattati vanno dai pirati dei Caraibi (più o meno filologici) allo Steampunk.
http://pyracy.com/index.php?showforum=31
Giudizio XX

venerdì 5 giugno 2009

La XXX ULPIA all'OLIMPICO 20-21 Giugno 2009


STARSHIP TROOPER REENACTING


Starship Troopers Experience, un parco tematico per chi non ha paura di sfidare gli aracnidi è sorto nei pressi di Londra. Anche in tempi di crisi l'industria del divertimento riesce a fare utili, tanto che una società inglese, la Klendatu Ltd, ha deciso di investire 60.000.000 (!!!) di sterline nella creazione di un parco tematico davvero particolare. Il nome dell'attrazione sarà Starship Troopers Experience ed aprirà i battenti tra un anno esatto. Dopo essere stati introdotti nell'universo di Starship Troopers i visitatori riceveranno l'equipaggiamento dei fanti e saliranno su una navetta, che purtroppo precipiterà sulla superficie di un pianeta ostile, da lì inizierà un'esperienza unica. Gli scenari hanno un grande respiro, sono creati con tecniche di computer grafica estremamente avanzate, mentre gli aracnidi sono meccanismi incredibilmente sofisticati, con una fluidità e velocità di movimento eccezionali.
Due membri di ciascuna squadra sono attori, destinati ovviamente a fare una brutta fine. Dopo la seconda spettacolare uccisione i visitatori si sentiranno alla mercé degli aracnidi, ma una sorpresa finale li salverà.

Mostra di Annarita Battaglini

"Pupattole e abiti dellle Dame Estensi. Ricerche di Luigi Alberto Gandini"
presso l'Accademia Nazionale di Scienze, Lettere e Arti di Modena dal
11/06 al 26/06/09.

martedì 2 giugno 2009

XXXFILES - NAPOLEONE RIPOSA A PARIGI?

Napoleone riposa agli "Invalidi"? Le sue maschere funerarie sono autentiche? Perchè la ricognizione tombale mostra differenze con la prima sepoltura? Un'ennesimo inganno della perfida Albione e macabre "patacche" sembrano circondare la sorte di Napoleone dopo il suo avvelenamento a Sant'Elena...per saperne di più visita:
http://www.empereurperdu.com/i1840.html

lunedì 1 giugno 2009

Rievocatori oltre il sistema solare


Siamo lieti di portarvi a conoscenza di questa nuova realtà nel panorama della rievocazione italiana.

http://www.klinzha.it/

Giudizio XXX